Da visitare a Capraia Версия для печати
La chiesa di San Nicola che, secondo la tradizione, deve il proprio nome alla statua lignea di San Nicola ripescata in mare e tuttora visibile all'interno, e la pieve di Santa Maria Assunta, costruita dai pisani nell'XI secolo, rimane a testimoniare il vecchio abitato del porto, presumibilmente abbandonato perché reso insicuro dalle incursioni saracene. In essa è custodita la statua lignea della Vergine che ogni anno, il 15 agosto, viene trasportata, con una solenne processione, fino alla chiesa di San Nicola.
Con la barca potrete visitare cale e baie spettacolare dell’isola.
Porto di Capraia. Pittoresco porticciolo contornato da un piccolo borgo, è racchiuso tra due moli, S e N, interamente banchinati.
Cala Ceppo. Coperta da Punta Civitata, è un’ampia ansa sovrastata da alte e spettacolari scogliere.
Ansa Carbicina. Più piccola baia situata immediatamente a SE di Cala Ceppo, si può dar fondo in 10-14 metri di acqua su sabbia, avvicinandosi a 50 metri dalla riva.
Lo Scoglione. Grossa roccia alta circa 5 metri. Poco sud dall’Ansa Carbicina. Punta Zenobito. E’ la punta sud di Capraia, sovrastata da una torre. Sul suo lato NE si apre Cala Rossa, insenatura larga circa 100 metri a affascinante approdo con contrasto tra roccia grigia di origine lavica e il rosso vivo del basalto. Sul lato O di Punta dello Zenobito c’è invece Cala del Moreto, dove si da fondo in 10-15 metri d’acqua su fondo di sabbia e roccia

 

 
 

LA STORIA

DA VISITARE

RISTORANTI

ALBERGHI

LE SPIAGGE

 

Capraia, mappa
Capraia, Punta dello Zenobito
Capraia
Capraia, Cala Rossa
Capraia, costa orientale
 
 
Capraia, Castello San Giorgio
Capraia, La Torre al Bagno
Capraia, grotta
Capraia, porto
Capraia, Punta di Bellavista
Capraia, grotta
 
     
 

Skype us

Выбор языка

  • Italian
  • English
  • Russian
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
Рейтинг@Mail.ru